Ingredienti:

  • 300 g di cernia in tranci
  • 200 g di rana pescatrice in tranci
  • 300 g di scorfano in tranci
  • 2 triglie da 200 g l'una 
  • 20 gamberi - 2 calamari
  • 2 seppie - 20 vongole
  • 20 cozze
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • ½ cucchiaio di maggiorana
  • ½ cucchiaio di timo 
  • 1 pizzico di peperoncino
  • 100 g di passata di pomodoro
  • 1 bicchiere di vino
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d'aglio
  • 7 dl di acqua
  • sale e pepe.

- Ingredienti per: 4 persone

- Difficoltà: Alta

 

Lavate e pulite seppie e calamari, eliminando cartilagini, occhi e beccucci, oltre alla sacca dell'inchiostro, e tagliate tutto a pezzi grossi.

Lavate anche le triglie ed evisceratele.
Sgusciate i gamberi, incidetene il dorso con un coltellino per eliminare il filamento scuro dell'intestino.


Togliete la pelle ai tranci di pesce e tagliateli in pezzi piuttosto grossi.


Spazzolate e lavate le cozze e vongole e fatele aprire a vapore.
Tenetele da parte lasciandole nei gusci.

Affettate la cipolla, tritate l'aglio, unite il peperoncino e fate rosolare tutto a fuoco medio nell'olio di oliva extra vergine.

Quando il trito sarà dorato, coprite con 7 dl di acqua tiepida e portate a bollore. Unite calamari e seppie, abbassate la fiamma e cuoceteli per 10 minuti.

Bagnate con il vino bianco, unite le erbe, la passata di pomodoro e i tranci di pesce, escluse le triglie.

Aspettate 10 minuti, quindi aggiungete le triglie, i gamberi, le cozze, le vongole, sale e pepe.

Lasciatele sul fuoco per altri 10 minuti per portare a termine la cottura e servite.